La Gioia… il nostro unico linguaggio!

Ore 12:00 Piazza San Pietro, Roma: 104 persone in attesa di sentire l’Angelus di Papa Francesco sotto il sole. Sembrerebbe uno scenario apocalittico invece, quando finalmente Lui si affaccia, la gioia esplode incontenibile, ascoltiamo le sue parole pieni di commozione e ci risuonano dentro, donando ancora più valore all’esperienza che stiamo vivendo: “La missione che Dio ci affida è annunciare e testimoniare il Vangelo, Dio camminando con noi ci riempie di gioia e la gioia è il primo linguaggio del cristiano, il Cristiano non è una persona isolata ma appartiene a un popolo”.

È proprio con questo spirito che si parte per “la gita dei 3 giorni” la sensazione è quella di essere una grande famiglia che trae la propria forza proprio dall’unione di tutte queste persone cariche di gioia, e che insieme riescono a superare i non pochi ostacoli che, a volte, si presentano sul cammino, sempre con un sorriso sulle labbra.

Tre giorni intensi in cui abbiamo visitato posti meravigliosi: Villa D’Este di Tivoli con le sue 500 fontane, Castel Gandolfo e il lago Albano, Cinecittà, Frascati, più una “toccata e fuga” per il centro di Roma. Nel gruppo sono nati legami speciali, molti si sono scoperti “zii” e “nonni” amorevoli nei confronti di tanti “nipoti”.

E non sono mancate le sorprese: l’incontro con Cristina Parodi a Cinecittà, e le incursioni in un addio al nubilato da parte dei nostri “machi” e delle nostre donne con il “cuore incerottato”.

 

 

———————————————————————-
Attività di tempo libero per persone con disabilità
tel. 026465818
email tempolibero@fondazioneaquilone.org