I nostri servizi

Fondazione Aquilone Onlus gestisce, autonomamente o tramite convenzione, servizi rivolti ad anziani, famiglie, bambini, ragazzi, adolescenti e persone con disabilità.

In particolare, Fondazione Aquilone ha maturato una consolidata esperienza nella gestione di servizi strutturati e a standard regionali (Centro Diurno e Comunità Socio Sanitaria per persone con disabilità) nonché di servizi caratterizzati da una maggiore flessibilità o innovatività (Centro di Aggregazione Giovanile, Servizio Formazione all’Autonomia, animazione del Tempo Libero per persone con disabilità, Servizi di prossimità per persone anziane).

Oggi Fondazione Aquilone è un ente che si ispira al modello di “fondazione di partecipazione”: nelle diverse aree (persone anziane, bambini e famiglie, adolescenti e giovani, persone con disabilità), lavorano oltre 100 operatori e 
10 consulenti, affiancati da circa 300 volontari dei vari territori nei quali la Fondazione è presente. La sinergia tra operatori e volontari è un punto di forza e di qualità.

prima infanzia: famiglie che abitano il territorio

La famiglia, prima ancora che oggetto di studio e di lavoro, è l’esperienza umana che ciascuno di noi vive in modi diversi; è nella vita quotidiana delle case che le persone possono sperimentare

  • la tenerezza che sa restare viva nel tempo e che diventa fedeltà,
  • la fecondità che sa assumere responsabilità educative verso i figli,
  • la fragilità delle famiglie che nei nostri giorni assume volti diversi e complessi che non chiedono...


persone con disabilità, adulti con dignità

Solitamente quando si pensa l’intervento con la persona con disabilità le parole che subito immaginiamo sono: assistenza, cura, aiuto. La nostra prospettiva di lavoro vuole e deve essere diversa:

  • L’assistenza diventa cammino verso l’autonomia perché ogni uomo ha diritto ad una vita adulta scelta per quanto possibile.
  • Quale cura per una persona non destinata alla guarigione? Non ci accaniamo nella terapia, ma impariamo a “stare insieme nella sofferenza” per renderla...


 … cittadini in crescita

Ciò che ha sollecitato inizialmente il lavoro educativo in questa area era la sofferenza e la difficoltà di tanti ragazzi: da lì è nato il desiderio di offrire loro altre possibilità. Nel tempo abbiamo maturato il nostro modo di “stare accanto a chi fa più fatica” e di dare spazio alla domanda non sempre chiara, anzi a volte provocatoria, degli adolescenti di poter avere spazi di aggregazione dove fare gruppo tra loro, ma anche luoghi...


ridare cittadinanza alle persone anziane

Se proviamo ad andare oltre alcune domande che più comunemente affiorano tra le persone che hanno una certa età, possiamo cogliere alcuni significati del lavoro sociale con le persone anziane:

Su quali aspetti stiamo lavorando

  • Con gli anziani stessi perché continuino ad essere protagonisti della loro vita, dei loro desideri, delle loro iniziative, per condividere e conoscere meglio la complessità dei loro bisogni e provare a dare risposte.